TOP TEN 2017 BY D.T.

E’ giunto il momento del consuntivo di un lungo anno non solo di degustazioni ma anche di amichevoli bevute informali.

Senza nulla togliere a tutti gli altri vini di cui abbiamo scritto, mi permetto di scattare dieci flash sui calici che mi sono rimasti più impressi nel 2017, vuoi per la piacevolezza del momento in cui sono stati bevuti, vuoi per la particolare incisività in degustazione:

  1. Veuve Clicquot Ponsardin, Champagne Extra Brut Extra Old – 2016
  2. Calatroni, Metodo Classico NorEma – 2013
  3. Il Marroneto, Brunello di Montalcino, Madonna delle Grazie – 2012
  4. La Massa, Giorgio Primo – 2001
  5. Andrea Picchioni, Rosso d’Asia – 2012
  6. Secondo Marco, Amarone della Valpolicella – 2013
  7. Vivera, Etna Bianco, Salisire – 2012
  8. Lieselhof, Gewürztraminer – 2016
  9. Terenzuola, Permano Bianco – 2015
  10. Forlini Cappellini, Cinque Terre, Sciacchetrà Riserva – 2011

That’s all Folks!

Buon Anno a tutti!

By D.T.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *